Cosa ne pensi? Links Lavora con noi Contatti  
           
 
 
› Sicurezza
› Qualità
 
Sicurezza > Rintracciabilità

Le nostre parole d’ordine a proposito di sicurezza sono trasparenza e tranquillità. Due parole che, per essere tradotte nella realtà della filiera agroalimentare, necessitano di strumenti adeguati: la tracciabilità e la rintracciabilità. Due sistemi cui dedichiamo particolare attenzione, perché necessari per veder garantita la trasparenza della filiera di prodotto; sia l’uno che l’altro si riferiscono infatti alla "capacità di ricostruire la storia e di seguire l’utilizzo di un prodotto mediante identificazioni documentate relativamente ai flussi materiali ed agli operatori di filiera" (UNI 10939).

› Lettera garanzia rintracciabilità
http://www.unaprol.it/tracciabilita/rintracciabilita.html

Nello specifico, con il termine rintracciabilità si intende il processo esattamente inverso, che permette quindi di risalire "dalla tavola al campo"; mentre per tracciabilità si intende il processo informativo che segue il prodotto dal principio alla conclusione del suo percorso lungo la filiera produttiva. I due concetti sono pertanto da considerarsi non analoghi, ma assolutamente complementari. In questo modo il controllo della filiera agroalimentare garantisce il consumatore in ordine non solo alla storia generale del prodotto, ma anche – e ben più significativamente – sulle relative responsabilità dei produttori nelle varie fasi del processo produttivo.

 
› Certificati
› Rintracciabilità